Archivio per dicembre, 2007

Addio al 2007…

Bene eccoci qua. Tra poche ore potremo salutare il 2007 e finalmente dare il benvenuto al nuovo anno. Mi sono appena alzato e sono qui che tento di scrivere e di ricordare gli eventi avvenuti in quest’anno magari con un sottofondo musicale…Mi sembra solo ieri che sia iniziato il 2007 e invece…siamo qui pronti ad aspettare l’ultimo scocco di orologio prima di festeggiare il 2008. Beh devo dire che questo 2007 non è stato nulla di particolare per me perchè le cose sono andate esattamente come gli altri anni; in estate ho lavorato e ho studiato per recuperare i debiti formativi. Un paio di soddisfazioni me le sono prese comunque: ho preso l’ECDL (Patente Europea per il Computer) grazie al piano offerto dal mio istituto scolastico e sono riuscito a frequentare il corso d’inglese avanzato Trinity. Tornando un po indietro mi ricordo Febbraio e il mio diciassettesimo compleanno…non è stato così speciale come credevo, anzi a dire la verità, anche se può sembrare stupido, non c’ho fatto nemmeno caso…un giorno qualsiasi e normale come tutti gli altri…E poi da quando avevo finito la scuola non ho visto il mare una volta quest’anno. Un po’ anche per volontà mia anche perchè per andare al mare ci vuole la compagnia giusta altrimenti è una noia mortale. E vi dirò ho provato ad andarci da solo e ho osservato il seguente andamento: Ore 15 mi sdraio sull’asciugamano e mi addormento, Ore 19 mi sveglio per tornare a casa. Ecco qui perchè è noioso mentre con gli amici è tutta un’altra cosa…ma non solo con loro…anche con una ragazza sarebbe speciale passare un pomeriggio al mare…E invece ho studiato e lavorato come un matto a tal punto che in un mese il mio stipendio superava quello di mio padre…A volte mi chiedo se è giusto fare questa vita a 17 anni ma vabbè…Non mi addentro su questo ambito perchè altrimenti non finirei più di scrivere. Comunque a Febbraio mi aspettano i 18 anni…che storia…quando si è giovani nn si vede l’ora di arrivarci e invece ora che ci sto arrivando vorrei tornare indietro e rimanere all’età di 15/16 anni…Tanto cosa cambia? A Gennaio mi aspetta il corso per la patente…E poi? Non cambierà proprio niente anzi dovrò stare molto più attento a quel che farò e a come agirò…Si hanno solamente più responsabilità e niente più…Mi sento un po strano devo dire…Gli altri sembrerebbero felici di arrivare alla maggiore età…Io invece mi sento così…Devo dire che questo 2007 non è stato uno dei migliori…Anzi non è stato migliore per niente…Però devo dire che questo Dicembre è stato il mese più bello che io abbia mai passato: il Natale passato con gli amici (Grazie a Raff, Jinzo e tutti gli altri che non sto ad elencare); questi giorni di festa sono stati speciali per me…Anzi forse sono stati i più belli che io abbia mai passato grazie a loro. Direi che questo 2007 mi ha aiutato a crescere anche se forse un po’ troppo in fretta…Ma comunque meglio così…E adesso 3…2…1…VIA AL 2008!

Annunci

Natale…Mah :(

 
allora:

la settimana che viene sarò ultraimpegnato con gli studi. Ergo: voglio approfittare oggi per fare gli auguri a tutti, ma voglio anche approfittare per dire una cosa:

1. a natale la maggior parte di noi starà chiusa a casa o nei ristoranti a mangiare sino a scoppiare – anche io che non credo alla religione – non solo a quella cristiana, ma a tutte;

2. viviamo in uno stato che dovrebbe essere laico, per cui almeno gli uffici etc dovrebbero, secondo me, restare aperti dato che nn siamo tutti cristiani e che la festa non è dello stato ma religiosa……. ;

3. si dice che a natale bisogna essere più buoni (perchè ? e gli altri giorni? e la motivazione è il compleanno del figlio di dio OPPURE che altrimenti babbo natale ci lascia il carbone????? c’è un’altra ragione che ignoro?)

 

 

1. la verità è che ci sono un sacco di non cristiani che vivranno giorni veramente pallosi perchè è nazionale una festa che è della maggior parte sì, ma nn di tutti;

 

2. ci sono un sacco di cristiani che non possono festeggiare perchè sono poveri, in canna e magari nn hanno un posto dove andare….;

 

3. auguri a voi tutti, a voi più di tutti, che noi abbiamo già il cenone e i regali a cui pensare….

 

che schifo

Strana Malinconia…

E´uno strano destino quello della malinconia: prende anche se possiedi tutto.
Il viso non ne mostra i segni, ma è dentro di me…Vivo di malinconia e ciò che provo è sempre lontano da ciò che faccio vedere fuori…e nella notte…dove piangono le stelle il mio cuore resta invaso dalla malinconia…non tristezza…malinconia…lampi di vita attraversano il cielo…la mia vita…e dal mio viso prima malinconico..scendono poi lacrime…Non vi viene mai la voglia di spaccare tutto, di rompere cose come se fosse il modo per fare spazio ai sentimenti che nn ce la fanno più a stare dentro di voi? Eh già quando ti esplode dentro un mix di rabbia, tristezza, malinconia e odio che a malapena ci vedete.. non volete nessuno al vostro fianco perchè sapete che nessuno potrebbe capire. Solo una bella camminata nella notte in un posto che solo voi conoscete, lontano da tutto e da tutti, il silenzio, la natura,il mare..Un luogo deserto dove potersi soffermare a pensare e una leggera brezza che vi asciuga le lacrime e dà il vago sospetto che non sia tutto uno schifo come appare, ma che quel silenzio voglia dirvi qualcosa, forse molto più di quello che potrebbe dirvi il vostro migliore amico..

Ma il buco dentro è grosso, oramai questa società ubriaca di strampalate etiche e ridicoli schemi mentali ha invaso tutto. Esistono ancora le persone vere!? Esiste qualcuno che non ha paura dei propri sentimenti? Esiste uno stramaledettissimo posto dove nn sia arrivato l’egoismo? Credo proprio di no e ogni giorno che passa ne sono sempre più convinto, anche se alle volte mi sento spinto ad andare avanti da una strana forza, un ottimismo che viene fuori dalle piccole cose a cui nessuno sembra far caso. E allora siamo di nuovo in marcia…è strano come una piccola cosa che ti rende felice possa cancellare dei grandi dolori. Bhè..se c’è una cosa che ho imparato dalla vita è che sono sicuramente sempre di più i dolori delle gioie; forse è l’unico modo che abbiamo per apprezzare di più queste ultime, ma io credo cmq che sia una grande ingiustizia.
E sono stufo di religioni che blaterano di pace e amore che loro stesse contribuiscono ad uccidere; sono stufo di vedere gente che fa una vita di merda credendo ancora che "gli ultimi saranno i primi". Basta con le cazzate chi è sfortunato in questa vita non avrà giustizia nell’aldilà! Non siamo in grado di avere un mondo felice ora che siamo persone materiali e possiamo cambiare le cose…figuriamoci da anime!
Non sò voi miei cari, ma io non credo che le cose miglioreranno in futuro perchè in fondo siamo solo capaci di abituarci alle cose che nn ci vanno bene, non di cambiarle…

°o.O – RaDiO CaOs – O.o°

…e…e…ecco, si, si proprio lì, proprio lì, ora non toccarla più, lasciala stare coì com’è; questa è la tua stazione.
FM 107.3 RADIO CAOS – IL RESTO È RUMORE BIANCO

La vita reale dovrebbe dare più stimoli, prendete la musica, chi avrebbe mai detto che in un CD avremmo potuto registrare anche 200 canzoni in MP3…
Niente più rughe viniliche quindi, solo una cura al laser per illuderci che almeno qualcosa sia eterno, almeno più duraturo dei nostri gusti!!!
FM 107.S RADIO CAOS – IN DIRETTA DAL FUTURO

Teneteveli stretti i vostri pezzi di ricordi, vi capiterà di averne bisogno in una notte senza luna, quando tutto vi sembrerà inutile e avrete la sensazione di essere davvero su questo pianeta ma per fortuna in una posizione privilegiata per guardare le stelle!
FM 107.3 RADIO CAOS – SULL’ALTRO LATO DELLA LUNA

Sapete qual è la cosa a cui si dedicano più canzoni? Esatto fratellini: l’amore… bello, brutto, triste, allegro, forte, debole, sexy, casto, porno, violento, sognato, dimenticato, violato, antico, moderno, buffo, goffo…
FM 107.3 RADIO CAOS – LOVE IS ALL YOU NEED

Bisogna stare molto attenti a quello che ci circonda perché a volte, improvvisamente, qualcosa zucchera la nostra giornata; quella che state per sentire non è una canzone, è la voce della neve che si scioglie in acqua pura; fuori dalla mia finestra vedo solo macchine veloci, auto impazzite, scooter che si lasciano il traffico alle spalle; guardi e vedi di aver trovato una piccola realtà: che il mondo ti vuole rapido perché tu possa sempre arrivare in orario, ti vuole veloce per ricordare solo il rumore del tuo passaggio per questo che quando davvero ti accorgi che non stai andando da nessuna parte, allora acceleri
FM 107.3 RADIO CAOS – VADO A FARMI VEDERE: MA DA UNO BRAVO.

Ho visto un graffito stamattina. Una bella donna diceva: “Ci sono solo due giorni a cui io non penso mai, ieri e domani”.
FM 107.3 RADIO CAOS – HO VISTO COSE CHE VOI UMANI NON POTRESTE NEMMENO IMMAGINARE

Revolution rock, cantavano i crash la rivoluzione di un disco che gira al contrario e diventa scrach il rumore che diventa suono, il battito che diventa ritmo. Forza fratellini spingete la vostra vita a tutta velocità e non smettete mai di fare rivoluzioni: la luna diventa il sole, la notte il giorno perché dietro ad ogni persona se ne nasconde un’altra forse più bella , forse più nuova forse la tua.
FM 107.3 RADIO CAOS – GIRA AL CONTRARIO

C’è filo che lega cose apparentemente lontane, alcune lo chiamano coincidenza ma è un filo invisibile; bèh la canzone che arriva per qualcuno di voi è un filo invisibile.


Ed era il mare più bello che io avessi mai visto fatto da milioni di cuori che battono insieme che saltano seguendo la puntina sul disco che io faccio girare; bèh a volte il dio del disco insieme al dio delle luci e al dio della notte decidono di prenderci per mano e portarci su marte e la terra è bellissima da quassù
FM 107.3 RADIO CAOS – IN DISCESA LIBERA SU MARTE

Avete presente la maionese, si la maionese, quella nelle vaschette dei fast food, quella che spremi i tubi e viene fuori, credo non ci sia niente di più difficile da fare, mettere insieme le uova, il limone, il sale, l’olio; bèh credetemi in confronto forse è più facile innamorarsi di qualcuno che non pensavi mai e poi mai che ti sarebbe piaciuto. Davvero, la maionese è così, può impazzire da un momento all’altro: un istante sembra perfetta e l’istante dopo tutti gli ingredienti se ne stanno per i fatti loro… ma se ci riuscite non c’è più niente che vi potrà fermare!
FM107.3 RADIO CAOS – A LEZIONE DI CUCINA

E tutto quello che devi fare è metterti le cuffie, sdraiarti per terra e ascoltare il CD della tua vita. Traccia dopo traccia, nessuna è andata persa, tutte sono state vissute e tutte in un modo o nell’altro servono ad andare avanti. Non pentirti, non giudicarti, sei quello che sei e non c’è niente di meglio al mondo! Pause, rewind, play e ancora e ancora e ancora, non spegnere mai il tuo campionatore, continua a registrare, a mettere insieme i suoni per riempire il caos che hai dentro e se scenderà una lacrime quando le ascolti, bèh non aver paura è come la lacrima di un fan che ascolta la sua canzone preferita!
FM 107.3 RADIO CAOS – IL TUO BPM, TUTTO IL RESTO È RUMORE BIANCO

La verità sull’amore te la dirà solo il tempo. all’inizio tutto ti sembra carino, poi dopo la partenza quello che sembra carino può diventare bello, perfino eternamente bello, ma il più delle volte però diventa semplicemente brutto.

Why…???

Come è difficile a volte far capire qualcosa a qualcuno e come è facile invece camuffare il vero io…Spesso ciascuno vede solo ciò che vuol vedere, senza prestare davvero attenzione alla reatà delle cose…ma perchè spesso si finge di avere un atteggiamento diverso da quella che è la propria vera natura? Perchè non ci si mostra facilmente agli altri in tutte le proprie fragilità e contraddizioni? La risposta è semplice: PAURA….PAURA di essere sopraffatti dagli altri, di essere giudicati deboli, di essere presi in giro…Ed ecco che lì appaiono le maschere, i ruoli che spesso sono ricoperti per creare in realtà prima una sicurezza in se stessi e poi per mostrarla agli altri…Sicurezza e baldanza che spesso non si posseggono assolutamente, intere armature di cinismo ed orgoglio per tenere celato il lato più sensibile, così sensibile che è stato così provato da aver paura di mostrarsi ancora…Quanto mi ci riconosco in questa descrizione!!!….quante cose vorrei dire a volte a qualcuno e non lo faccio per paura di essere frainteso; quanti atteggiamenti di distacco perchè ho paura di legarmi troppo alle persone…Anche se non lo mostro facilmente, spesso mi feriscono molti atteggiamenti, parole e la mia reazione o è la finta noncuranza o peggio distacco…ma è davvero così difficile capire come sono fatto. Davvero non so far capire agli altri come sono realmente? La verità è che aspetto chi sappia andare al di là dell’apparenza e capire il perchè di alcuni miei atteggiamenti…perchè mi è molto più facile "fare Dr House" che mostrarmi sensibile…Prendo molte meno fregature…

Tag Cloud